Perché il CEO di Levi insegna meno a lavare i jeans

I jeans ci hanno conquistato! Paesi e continenti, residenti in città e villaggi, grandi e piccini - siamo letteralmente diventati inseparabili da questi pantaloni resistenti. Certo, ci sono incidenti quando una nonna cerca di cucire buchi nei jeans di sua nipote. Cerca di rendere i pantaloni di sua nipote belli come i suoi. A proposito, tuttavia, tutti sono già abituati. E all'improvviso, come un fulmine a ciel sereno, una nuova scoperta. Si scopre che i jeans possono essere non solo impermeabili, ma anche non lavati! E noi, se lo desideriamo, lavarli, allora dovremmo farlo il meno possibile!

Sento un disaccordo interno! Proviamo a capire perché gli esperti più qualificati nel mondo del denim danno questi consigli.

Cosa raccomanda Levi's

Gli specialisti dell'azienda, che lavora nei pantaloni in denim da oltre 160 anni (dal 1853), ricordano la qualità principale del materiale: la forza .

I jeans non erano originariamente progettati come pantaloni delicati. Questi sono pantaloni seri che possono resistere molto.

Aiuto! I primi jeans erano pantaloni da lavoro. Pertanto, è stato scelto per loro un tessuto difficile da indossare.

Se i minatori hanno mantenuto la loro forza, cosa possiamo dire dei prodotti che indossiamo oggi. Dopotutto, non sono esposti a un impatto come prima.

Importante! I rappresentanti di Levi nel Regno Unito sono sicuri che i jeans siano sufficienti per lavarsi una volta al mese.

Un'eccezione può essere, ma solo quando è successo qualcosa di inaspettato. Ad esempio, un bambino è caduto in una pozzanghera o un'auto di passaggio ti ha spinto fuori con acqua sporca. O se hai dato da mangiare al bambino e il suo porridge ha lasciato un segno grasso sui pantaloni. O qualche altro problema.

Spiega il CEO di Levi

Chip Berg, che non è solo il CEO, ma anche il presidente di Levi's, spiega le ragioni di tali raccomandazioni.

  • Nel denim denso, piccole pieghe e pieghe appaiono quando indossati. Si adattano idealmente alla forma del proprietario specifico dei pantaloni.
  • Il lavaggio frequente porta all'attrito delle pieghe. Per questo motivo, riceverai presto pantaloni sbiaditi, inoltre, si consumeranno molto rapidamente.

Aiuto! Chip Berg per 10 anni rifiuta di lavare i jeans nel cestello di una lavatrice.

Come prendersi cura dei jeans

Ti offriamo le regole per la cura dei pantaloni in denim. Questi suggerimenti aiuteranno a mantenere la qualità e l'aspetto dei jeans.

  • Quando scegli un metodo di cura, preferisci pulire il denim più spesso del lavaggio in lavatrice.
  • Utilizzare un panno umido per la pulizia . Rimuovere lo sporco con esso, camminare attraverso l'intero prodotto.
  • Non lavare spesso i pantaloni di jeans!
  • Se è il momento di inviarli al lavaggio, farlo manualmente con acqua fredda.
  • Durante il lavaggio, non dimenticare di capovolgere il prodotto .
  • Se i tuoi pantaloni si sporcano molto, puoi immergerli .

Suggerimento: Per immergere, versare acqua fredda in una bacinella, aggiungere aceto distillato bianco (200 ml), mescolare bene. Nella soluzione risultante, è necessario lasciare i pantaloni per 1 ora.

  • Non asciugare i pantaloni in macchina ! Appenderli ad asciugare in una forma appiattita. Se riesci ad asciugare in strada, assicurati di usarlo!

  • Un congelatore non rende i jeans più puliti, come alcuni sostengono!

Queste semplici regole ti aiuteranno a mantenere puliti i tuoi jeans. E appariranno comunque attraenti, mantenendo il loro colore e qualità.

A proposito, Chip Berg, che si prende cura dei suoi jeans preferiti in quel modo, li indossa da 10 anni! Quanti anni hanno i tuoi jeans preferiti?